Storia Principi Fondamentali

JU JITSU ITALIA - JJIF NATIONAL MEMBER

 Ju Jitsu Italia - ultimo triennio 2016-2018 - 111 MEDAGLIE

Coordinamento Nazionale Promozione Ju Jitsu - Team ITALIA

Gruppi Autonomi Nazionali JJ aderenti (Competitivi/Tecnici)


CSR
UGJJ
BJJIM
HAKKO DEN SHIN RYU


Carta Costituente - Principi Fondamentali

  1. Costituire insieme alle differenti realtà presenti sul territorio nazionale che promuovono la pratica di stili tradizionali e forme agonistico sportive di vario genere, un coordinamento per favorire la ricerca culturale e scientifica delle arti legate al Ju/Jiu Jitsu, basato su azioni operative che abbiano la finalità primaria di rappresentare e dare giusta dignità, valore sportivo e culturale alla disciplina stessa.

  2. Adeguare le proprie attività alle direttive delle istituzioni/organizzazioni sportive nazionali ed internazionali che si riconoscono nei contenuti e valori della Carta Olimpica;

  3. Costituire tra tutti gli aderenti un “calendario comune” con un piano di attività nazionale ed internazionale del Ju/Jiu Jitsu, per garantire maggiori opportunità ad amatori, atleti, tecnici, dirigenti, arbitri, presidenti di giuria e tutti coloro che condividono la filosofia ed i principi della dolce arte;

  4. Collaborare ad una gestione degli stili di Ju/Jiu Jitsu a livello nazionale ed internazionale che sia espressione di scelte organizzative e programmatiche unitarie;

  5. Collaborare insieme per la realizzazione di progetti con: enti pubblici (Comuni, Regioni Ministeri, Commissione Europea, UNESCO) ed organismi sportivi nazionali/internazionali, atti alla diffusione e promozione dell'attività fisica, dei valori sportivi di pace, tolleranza, uguaglianza, integrazione sociale, lotta al doping ed al bullismo, in totale sinergia e trasparenza, attivando collaborazioni con gli enti che svolgono questi importanti compiti come il Panathlon International, Special Olympics, l'IPC, il Pierre De Coubertin Committee e Peace & Sport, per il consolidamento di una missione di unione che possa esprimere le potenzialità educative dei differenti stili di Jiu/Ju Jitsu; 

  6. Riconoscere che il Team Italia è strumento essenziale per la diffusione unitaria del Ju/Jiu Jitsu italiano a livello internazionale e pertanto i soggetti aderenti al FJJI convengono che il Team Italia sia gestito esclusivamente in modo unitario e rappresentativo, quanto più possibile, dalle singole realtà aderenti nel rispetto delle normative internazionali ed in linea con i programmi di sviluppo sportivo ed educativo nazionale.

  7. Mantenere totale autonomia per ogni singolo aderente nel rispetto delle linee guida e direttive di interesse generale, perseguendo obbiettivi comuni e migliorando in base alle proprie capacità e possibilità l'organizzazione nazionale.

Partner Tecnico/Formazione TEAM ITALIA

PARTNER FISIOTERAPIA TEAM ITALIA